Software per la videosorveglianza

Videosorvegliare sì, ma come?

A prescindere dai limiti imposti dalla legge, e segnatamente dal Garante della Privacy, dotarsi di un sistema efficiente di videosorveglianza non significa limitarsi ad installare una telecamera IP. Spesso è necessario reperire sul mercato anche dei software per la sorveglianza appositamente progettati per soddisfare le nostre esigenze di sicurezza e di tutela della proprietà privata.

Uno dei programmi più semplici da usare è Sentry Vision, progettato appositamente per funzionare in ambiente Windows. Tramite l’utilizzo di questo programma è possibile trasformare la webcam del proprio computer in un sistema di videosorveglianza completo ed efficiente. Sentry Vision è in grado di riconoscere i movimenti di eventuali intrusi ed inviare SMS o e-mail. E’ possibile anche registrare file audio. Si possono caricare le immagini registrate in rete, in modo da poter fruire delle registrazioni anche da remoto. Sentry Vision funziona in modalità nascosta e si avvia in modo automatico all’accensione del PC.

Con UGOlog non è nemmeno necessario installare alcun programma sul proprio computer. Anche UGOlgo utilizza la webcam (o una telecamera connessa al PC) per rilevare i movimenti presenti nell’ambiente circostante. La visualizzazione delle immagini avviene attraverso un normale browser utilizzato per la navigazione in rete, ed invia avvisi nel caso in cui registri intrusioni. Il programma è semplice da usare, si configura attraverso semplici passaggi. Esiste una versione free che permette di usare non più di una telecamera, e fornisce circa 50 MB di storage (la cronologia delle riprese è fissata di default a 14 giorni); ma le prestazioni possono essere estese a piacimento, acquistando i diversi pacchetti.

Più complesso da configurare, ma certamente più completo, è iSpy, un software per la videosorveglianza open source, che permette l’impiego, nel nostro sistema di videosorveglianza, di webcam, telecamere IP e microfoni collegati al computer per realizzare un sistema completo. Grazie a iSpy si possono controllare, da remoto, tutte le telecamere installate in casa o nel proprio ufficio; il programma invia avvisi ed e-mail in caso di intrusione, mentre le immagini possono essere visualizzate da You Tube in modalità privata. Unica pecca: il software non è facile da usare e richiede una certa dimestichezza con i programmi di videosorveglianza, ma è forse uno dei programmi più completi esistenti in commercio.

La semplicità e l’economicità sono invece le caratteristiche principali di Prog’s WebCamSpy, programma gratuito che permette di creare un semplicissimo sistema di videosorveglianza. Il software è stato progettato per il sistema operativo Windows. Pregio principale di Prog’s WebCamSpy, è la capacità di utilizzare pochissime risorse di sistema: il software non registra video, ma scatta delle foto di ciò che accadde nei dintorni del proprio personal computer. Quattro le modalità fondamentali: standard, con lo scatto di una sola foto, a richiesta dell’utente; scatto continuo , scatto in sequenza, e scatto a intervalli di tempo regolari, previa impostazione da parte dell’utilizzatore.

Infine Move Action merita almeno una citazione: il software per la videosorveglianza è open source. Le immagini vengono salvate in un file JPEG ed i suoni in un file WAV, all’interno della memoria del Pc o in un device esterno. Move Action è in grado di paragonare l’immagine registrata con quella precedente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>